L'astronauta della NASA Loral O'Hara ha monitorato il rilascio, da parte del braccio robotico Canadarm2, della nave cargo Cygnus venerdì 22 dicembre. In precedenza, gli ingegneri di terra avevano manovrato a distanza il Canadarm2 e staccato Cygnus dal modulo Unity dove era stato installato fin dallo scorso 4 agosto.

All'interno della Cygnus NG-19, insieme al carico usa e getta, c'è l'esperimento SAFFIRE-VI che verrà attivato a distanza a bordo della navicella spaziale per studiare la sicurezza antincendio. La nave spaziale della Northrop Grumman orbiterà da sola attorno alla Terra fino all'inizio di gennaio per una fine sicura ma infuocata sopra l'Oceano Pacifico meridionale.

Invece la navicella spaziale Dragon cargo CRS-29 di SpaceX ha completato la sua missione di rifornimento alle 17:05 di giovedì 21 quando si è sganciato automaticamente dalla porta anteriore del modulo Harmony. Il Dragon si è paracadutato ed è ammarato al largo delle coste della Florida il 22 dicembre, riportando sulla Terra esperimenti scientifici e l'hardware per il recupero e l'analisi nei laboratori sulla Terra.

La Dragon cargo era stata lanciata lo scorso 9 novembre con un Falcon 9 da Cape Canaveral ed aveva a bordo circa 3 tonnellate di rifornimenti, esperimenti ed attrezzature per la stazione spaziale. La capsula era arrivata alla stazione l'11 novembre.

Dopo la partenza di Cygnus, O'Hara ha rivolto la sua attenzione alla ricerca sulla combustione e ha sostituito i componenti per un esperimento che osserva come le temperature del carburante influenzano l'infiammabilità dei materiali.

iss exp70 crew7 holidays 25122023

Nella foto i quattro membri dell'equipaggio di Crew-7 a bordo della ISS mentre cenano per Natale. Credito: NASA Johnson.

Gli astronauti Jasmin Moghbeli della NASA e Andreas Mogensen dell'ESA (Agenzia Spaziale Europea) hanno dedicato la prima parte del venerdì alla manutenzione del laboratorio. Moghbeli ha effettuato la manutenzione di una tuta spaziale americana nella camera di equilibrio Quest, quindi ha scambiato campioni di fibra ottica all'interno del Microgravity Science Glovebox. Mogensen invece ha trascorso gran parte della giornata a configurare ARED, il dispositivo per esercizi resistivi avanzati, per lo studio ARED Kinematics per migliorare i programmi di allenamento per la Terra e lo spazio. I due si sono incontrati alla fine della giornata per gli esami della vista. utilizzando apparecchiature di imaging medico standard trovate nell'ufficio di un optometrista sulla Terra.

L'ingegnere di volo Satoshi Furukawa della JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) ha allestito l'attrezzatura da studio interattiva all'interno del modulo laboratorio Kibo in preparazione di un evento con il pubblico giapponese sulla Terra. Nel pomeriggio, il due volte residente della stazione ha ispezionato e fotografato le finestre dei moduli di laboratorio Kibo e Destiny per individuare eventuali contaminazioni o danni.

Il cosmonauta veterano Oleg Kononenko ha iniziato la sua giornata con una ricerca cardiaca collegando a se stesso dei sensori che misuravano la sua attività cardiaca in assenza di gravità. L'ingegnere di volo Konstantin Borisov ha assistito Kononenko nello studio cardiaco, poi lo ha raggiunto nel pomeriggio per il controllo dell'impianto audio e dell'antenna nel modulo di servizio Zvezda. L'ingegnere di volo Nikolai Chub ha sostituito i rilevatori di fumo nel modulo Poisk e ha attivato un esperimento di stampa 3D.

iss exp70 after ng19 crs29 depart 22122023

Nell'illustrazione la situazione dei veicoli spaziali in visita alla ISS dopo la partenza del Cygnus NG-19 e Dragon cargo CRS-29. Credito: NASA.

I sette astronauti e cosmonauti che rappresentano la Spedizione 70 trascorreranno l'ultima settimana del 2023 continuando le ricerche in corso e la manutenzione del laboratorio. Il gruppo orbitale si è quindi rilassato, aperto i regali, condiviso un pasto e chiamato le proprie famiglie a Natale. Queste consuetudini saranno ripetute anche a Capodanno. Gli astronauti hanno inviato i loro pensieri e auguri mentre erano in orbita durante le festività natalizie.