Scritto: Sabato, 09 Aprile 2022 02:07 Ultima modifica: Sabato, 09 Aprile 2022 07:23

Ax-1, un nuovo capitolo ha inizio


È partita Ax-1, la prima missione privata di quattro astronauti verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS) . Si apre un nuovo capitolo della storia dell'esplorazione spaziale.

Rate this item
(1 Vote)
L'equipaggio della prima missione privata diretta alla ISS, Axiom-1, saluta prima della chiusura del portello della Crew Dragon.
L'equipaggio della prima missione privata diretta alla ISS, Axiom-1, saluta prima della chiusura del portello della Crew Dragon.
Credito: SpaceX

 Fissati ai sedili di una capsula Crew Dragon di SpaceX, un astronauta della NASA in pensione e tre ricchi passeggeri paganti sono saliti in orbita venerdì 8 aprile 2022 dal Kennedy Space Center per la prima missione completamente commerciale verso la Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

 La missione commerciale con equipaggio, gestita da una società con sede a Houston chiamata Axiom Space, dovrebbe durare 10 o 11 giorni. Il volo è la prima missione a raggiungere la stazione spaziale come parte di un'impresa puramente commerciale. Tutte le precedenti missioni dirette alla stazione spaziale sono state guidate dal governo o appaltate da un'agenzia spaziale governativa. "Dire che siamo entusiasti è un enorme eufemismo," ha affermato Mike Suffredini, Amministratore Delegato di Axiom. “È fantastico che siano stati lanciati questa mattina. L'equipaggio è in orbita. Sono molto eccitati (e) felici".

 Michael López-Alegría, comandante della missione, è al suo quinto volo nello spazio. Gli altri membri dell'equipaggio per la missione Axiom, nota come Ax-1, sono il pilota Larry Connor e gli specialisti della missione Eytan Stibbe e Mark Pathy, tre investitori e imprenditori che hanno pagato per andare nello spazio. La squadra composta da quattro uomini è decollata dal pad 39A dello spazioporto della Florida alle 11:17:12 a.m. EDT (le 17:17 italiane), a bordo della navicella spaziale Dragon C206 'Endeavour' di SpaceX, qui al suo terzo viaggio verso la stazione spaziale. Un razzo Falcon 9, spinto dai nove motori Merlin 1D alimentati a cherosene, ha guidato la capsula Crew Dragon nello spazio, quindi un secondo motore ha terminato il lavoro di posizionare l'astronave in un'orbita stabile attorno alla Terra.

ax1 f9 liftoff 08042022

Nell'immagine, tratta dal webcast, il razzo Falcon 9 per la missione Axiom-1in volo verso lo spazio. Credito: SpaceX

 Il booster del primo stadio, B1062.5, nel frattempo, è tornato sulla Terra per l'atterraggio sulla piattaforma galleggiante 'A Shortfall of Gravitas' di SpaceX nell'Oceano Atlantico, completando così la quinta missione del razzo riutilizzabile. Intanto il secondo stadio ha rilasciato la navicella spaziale Dragon Endeavour che può così proseguire il proprio volo da sola in orbita.

 “Zero G e ci sentiamo bene!” ha esclamato López-Alegría. "A nome del team Falcon 9, benvenuti nello spazio," ha inviato via radio Bill Gerstenmaier, vicepresidente per la costruzione e l'affidabilità del volo di SpaceX, ai membri dell'equipaggio dell'Ax-1. “Grazie per aver pilotato il Falcon 9. Ragazzi, godetevi il vostro viaggio in quella meravigliosa stazione spaziale nel cielo. Fate delle ottime ricerche per noi. Non vediamo l'ora di rivedervi qui a terra".

 "È stata una corsa infernale," ha risposto López-Alegría. "Non vediamo l'ora che arrivino i prossimi 10 giorni". La navicella spaziale Dragon ha aperto la sua ogiva per rivelare il meccanismo di attracco della nave e i propulsori anteriori. La capsula utilizzerà la pulsazione dei suoi razzi di manovra in una serie di accensioni tra venerdì e sabato, preparandosi per l'approccio finale alla stazione spaziale.

 La nave si presenterà per l'attracco alle 7:45 a.m. EDT (le 13:45 italiane) di sabato, mirando a un collegamento con il boccaporto zenitale, o rivolto verso lo spazio, del modulo Harmony. Se tutto andrà secondo i piani, l'appuntamento e l'attracco saranno completamente automatizzati, con l'equipaggio dell'Ax-1 che seguirà con attenzione l'operazione.

spacex ax1 crew dragon horizontal

Nella foto la capsula Crew Dragon per la missione Axiom-1, mentre viene trasportata verso la rampa di lancio. Credito: SpaceX

 Più tardi, sabato mattina, l'equipaggio di Ax-1 aprirà il portello e galleggerà nella stazione spaziale per unirsi alla squadra di sette persone di astronauti e cosmonauti di Spedizione 67 che già vivono e lavorano nell'avamposto orbitale. L'equipaggio dell'Ax-1 rimarrà alla stazione per almeno otto giorni, effettuando esperimenti di ricerca e partecipando a eventi di sensibilizzazione e di formazione con le organizzazioni sul campo. I quattro avranno anche la possibilità di guardare fuori dagli oblò, osservare la Terra dallo spazio e fluttuare nella microgravità, un'esperienza che a malapena 600 persone hanno potuto sperimentare dall'alba dell'era spaziale.

 La missione è un affare completamente commerciale. López-Alegría è un dipendente Axiom e i suoi tre compagni di squadra sono clienti Axiom. Axiom ha stipulato un contratto con SpaceX per il lancio del Falcon 9 e il volo Crew Dragon verso la stazione spaziale. Axiom ha anche un accordo con la NASA, che fornisce gli alloggi per l'equipaggio di quattro uomini della stazione. La missione è la prima del suo genere. Precedenti visite di astronauti privati, o "turisti spaziali", alla stazione spaziale sono avvenute durante missioni guidate dal governo russo sulle astronavi Sojuz. Undici persone si sono recate alla stazione spaziale come passeggeri paganti nelle missioni Sojuz, ma hanno volato tutte con un comandante cosmonauta del governo.

 Sebbene López-Alegría sia un astronauta professionista, non è più un dipendente della NASA. L'astronauta, 63 anni, è nato in Spagna e capitano della Marina degli Stati Uniti in pensione, ha trascorso 258 giorni in orbita nel corso delle sue quattro missioni precedenti. López-Alegría ha infatti volato con le missioni NASA Space Shuttle STS-73 nel 1995, STS-92 nel 2000, STS-113 nel 2002 e Sojuz TMA-9 nel 2007.

ax1 commander lopez alegria bio

 Connor, 72 anni, è originario dell'Ohio, capo di una società di investimento immobiliare e pilota privato esperto. Pathy è un investitore e filantropo canadese di 52 anni, e Stibbe, 64 anni, è un imprenditore, venture capitalist ed ex pilota di caccia F-16 dell'aeronautica israeliana.

 I membri dell'equipaggio dell'Ax-1 si sono addestrati per la missione a Houston e presso il quartier generale di SpaceX a Hawthorne, in California. La prima missione di astronauti privati è un presagio di una transizione dalle operazioni di volo spaziale guidate dai governi in orbita bassa terrestre a una futura generazione di stazioni spaziali commerciali. La NASA vuole aiutare a guidare l'industria spaziale attraverso la transizione fornendo la Stazione Spaziale Internazionale come banco di prova per i mercati che devono essere sviluppati prima che le aziende possano prendere il volo e gestire una destinazione redditizia in orbita.

 Un obiettivo importante per l'agenzia spaziale statunitense è affidarsi all'industria commerciale per sviluppare il prossimo avamposto orbitante in sostituzione della Stazione Spaziale Internazionale. L'amministrazione Biden ha recentemente annunciato che sosterrà un'estensione delle operazioni della stazione fino al 2030, ma a quel punto gli elementi più anziani del laboratorio di ricerca saranno stati nello spazio 32 anni, più del doppio della loro vita di progettazione originale.

 Le difficili relazioni attuali tra gli Stati Uniti e la Russia, i due maggiori partner della ISS, sulla scia dell'invasione russa dell'Ucraina hanno anche sollevato preoccupazioni sulla sostituzione della Stazione Spaziale Internazionale. "Questo sta aprendo una nuova era nel volo spaziale umano," ha detto López-Alegría. "Stiamo parlando di un primo passo in un'iniziativa di piattaforme di nuova generazione che porteranno il lavoro, la vita e la ricerca nello spazio a un pubblico molto più ampio e internazionale".

ax1 pilot connor bio

Axiom sta sviluppando il proprio modulo commerciale in collaborazione con Thales Alenia Space of Italy per il lancio sulla Stazione Spaziale Internazionale alla fine del 2024. La NASA ha selezionato Axiom per fornire un modulo che possa occupare un boccaporto di attracco libero sulla stazione. La nuova sezione aggiungerà capacità per esperimenti e alloggi per l'equipaggio. "Ci stiamo lavorando insieme alla NASA e SpaceX per qualcosa come sei anni," ha detto Suffredini, ex responsabile del programma della stazione spaziale presso la NASA. "Questa è davvero la prima missione, nel nostro sforzo di costruire una stazione spaziale commerciale. Questa è una delle quattro o cinque missioni precursori prima del lancio del nostro primo modulo sulla ISS nel 2024”.

 Un'altra missione di astronauti privati Axiom è prevista per il lancio all'inizio del 2023 sempre con una navicella spaziale Dragon di SpaceX. Quel volo è confermato con la NASA, mentre restano aperte le trattative con l'agenzia spaziale per due successive missioni Axiom, prenotate anch'esse con SpaceX. Axiom pianifica inoltre un secondo modulo pressurizzato, quindi mira a lanciare una piattaforma per la raccolta di energia solare per consentire all'azienda di scollegare le nuove parti dalla Stazione Spaziale Internazionale e creare una piattaforma autonoma entro il 2028.

 Anche altre società hanno in programma di sviluppare stazioni spaziali commerciali. A dicembre, la NASA ha selezionato Blue Origin, Nanoracks e Northrop Grumman per far avanzare i loro progetti per un habitat commerciale e una struttura di ricerca in orbita bassa terrestre. La missione Ax-1 è un primo trampolino di lancio verso questo obiettivo finale.

 "Questa è una pietra miliare davvero, davvero grande per noi nella nostra campagna generale per cercare di aiutare a promuovere un'economia commerciale in orbita bassa terrestre," ha affermato Dana Weigel, vicedirettore del programma della stazione spaziale della NASA. "Questo è un ottimo primo passo nell'esecuzione della visione che abbiamo già da un po'". López-Alegría ha dichiarato che l'opportunità di volare nello spazio una quinta volta, 15 anni dopo aver terminato la sua quarta missione, rende la missione Ax-1 "sempre più dolce" per lui. "Quando ho lasciato la NASA oltre 10 anni fa, sono diventato un forte sostenitore del volo spaziale commerciale in generale e del volo spaziale umano commerciale in particolare," ha detto. "Questo è al limite del libro di fiabe per me."

ax1 stibbe specialist bio

 In un momento con un ritmo crescente di lanci con equipaggi nello spazio, Connor ha affermato che la missione Ax-1 è diversa dalle altre missioni abitate private nello spazio. “Penso che sia importante affrontare la differenza tra turisti spaziali e astronauti privati. La nostra sensazione è che i turisti spaziali trascorreranno 10 o 15 ore di allenamento, da 5 a 10 minuti nello spazio," ha detto Connor in una conferenza stampa prima del pranzo. “E comunque va bene, ma a seconda del nostro ruolo, abbiamo trascorso da 750 a oltre 1.000 ore di formazione," ha affermato Connor. "Inoltre, fra tutti gli astronauti qui, faremo circa 25 diversi esperimenti che comprendono oltre 100 ore di ricerca negli otto giorni in cui saremo sulla ISS".

 Gli esperimenti indagheranno sulla tecnologia autoassemblante per futuri satelliti e habitat spaziali, studieranno le cellule staminali del cancro e testeranno un nuovo dispositivo giapponese di purificazione dell'aria. I membri dell'equipaggio serviranno anche come soggetti di esperimento per gli scienziati che studiano come il volo spaziale influisce sul corpo umano. "Comprendiamo che questa missione civile è un grande onore e una grande opportunità, ma da ciò deriva una grande responsabilità: eseguire la missione correttamente e con successo," ha affermato Connor. Connor sta collaborando con la Mayo Clinic e la Cleveland Clinic nella ricerca sulla salute del cuore, sul cervello e sul tessuto spinale. Pathy sta lavorando con il Montreal Children's Hospital, le università di ricerca canadesi e la Royal Canadian Geographic Society su dimostrazioni tecnologiche, uno studio sul sonno e un esperimento sul dolore cronico, un'indagine sulla salute degli occhi e osservazioni della Terra.

 Stibbe sta lavorando con l'Agenzia spaziale israeliana, il Ministero israeliano per l'innovazione, la scienza e la tecnologia e la Fondazione Ramon, un'organizzazione istituita per onorare la memoria di Ilan Ramon, il primo astronauta israeliano morto sulla navetta spaziale Columbia nel 2003. Con il lancio dell'Ax-1, Stibbe è diventato il secondo cittadino israeliano a volare nello spazio. Condurrà esperimenti e programmi educativi di sensibilizzazione mentre sarà sulla stazione spaziale e porterà con sé frammenti del diario di Ilan Ramon sopravvissuti al caldo torrido del rientro dopo la fatale disintegrazione della navetta Columbia sul Texas nel 2003.

 Dopo l'attracco di Ax-1 sabato, la dimensione dell'equipaggio della stazione spaziale aumenterà temporaneamente a 11 persone. In quel momento vi saranno in totale 14 persone in orbita dato che vi sono anche tre taikonauti della missione Shenzhou-13 a bordo della stazione spaziale cinese Tiangong. Lo sgancio e l'atterraggio della missione Ax-1 erano provvisoriamente programmati per il 18 aprile, ma lo stesso giorno è prevista una passeggiata spaziale russa, il che significa che è probabile che il volo Axiom venga esteso di un giorno.

ax1 pathy specialist bio

 La navicella spaziale Dragon rientrerà appesa ai paracadute al largo della costa della Florida.

 SpaceX ha poi in programma il lancio del prossimo equipaggio di lunga durata sulla stazione spaziale non prima del 21 aprile sulla nuovissima navicella spaziale Crew Dragon 'Freedom' dell'azienda. Quella missione, chiamata Crew-4 e sotto contratto con la NASA, traghetterà tre astronauti statunitensi e l'astronauta italiana Cristoforetti dell'Agenzia Spaziale Europea alla stazione spaziale per una missione che durerà quasi cinque mesi. La navicella spaziale Crew Dragon 'Endurance' di SpaceX ripartirà quindi dalla stazione alla fine di aprile per portare a casa gli astronauti della missione Crew-3, che vivono e lavorano nell'avamposto da novembre.

 Dopo gli arrivi e le partenze di Dragon questo mese, la NASA rivolgerà la sua attenzione verso un volo di prova non pilotato della capsula per equipaggio Starliner di Boeing, provvisoriamente programmato per il decollo da Cape Canaveral il 20 maggio a bordo di un razzo Atlas 5 della United Launch Alliance. La navicella Starliner dovrà eseguire il suo secondo volo di prova orbitale dopo che problemi software avevano interrotto una missione dimostrativa nel 2019. Gli ingegneri hanno scoperto valvole difettose sul modulo di servizio Starliner poco prima del lancio previsto lo scorso agosto, costringendo un altro ritardo di lancio di nove mesi per la risoluzione dei problemi con delle valvolae e sostituire il modulo di servizio sospetto con uno nuovo.

ax1 dragon release 08042022

Nell'immagine, tratta dal webcast, la capsula Crew Dragon in allontanamento dal secondo stadio, dopo l'entrata in orbita. Credito: SpaceX

 La NASA vuole che la navicella spaziale Starliner sia certificata per trasportare gli astronauti il prima possibile. Quando lo Starliner sarà operativo, per la prima volta nella storia, ci saranno due astronavi statunitensi in grado di trasportare contemporaneamente gli equipaggi da e verso l'orbita bassa terrestre.

 Il volo di Ax-1 è stato il 38esimo lancio orbitale globale, il 37esimo a concludersi con successo. Nel 2022 è il secondo con esseri umani.

Letto: 296 volta/e Ultima modifica Sabato, 09 Aprile 2022 07:23

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi i primi uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino la mia dolce metà al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 al 2017 ho realizzato e curato il sito astronautica.us che è stato sempre aggiornato ed il più possibile affidabile nelle informazioni. Purtroppo, per motivi personali sono stato costretto a chiudere il sito nel luglio 2017.
Sono stato, assieme a mia moglie, uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention 'AstronautiCON', che hanno visto anche la presenza di illustri ospiti nel campo astronautico. Al momento collaboro saltuariamente con la rivista del settore 'Spazio Magazine', attivamente con il sito aliveuniverse.today ed ho una rubrica fissa astronomica sul magazine locale 'Quello che c'è'.

www.astronautica.us | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento:5 luglio 2022

StatisticaMENTE

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 5 luglio ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 1 luglio. Statistiche sull...

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora