La NASA vuole mandare gli esseri umani su Marte tra una decina di anni o poco più e, per sviluppare metodi, tecnologie, prevenire e risolvere potenziali problemi nelle future missioni reali, ha impostato un programma di missioni sulla Terra, chiamato Crew Health e Performance Exploration Analog (CHAPEA). Le simulazioni saranno tre presso il Johnson Space Center e dureranno un anno ciascuna.

Inizieranno nel 2022, 2024 e 2025 rispettivamente. Ogni missione sarà composta da quattro membri dell'equipaggio che vivranno nel Mars Dune Alpha, un habitat isolato di circa 160 metri quadrati.
Durante la missione, l'equipaggio condurrà passeggiate spaziali simulate e fornirà dati su una varietà di fattori, che includono lo stato di salute e le prestazioni fisiche e comportamentali.
L'habitat, creato con stampanti 3D, includerà alloggi privati per l'equipaggio, una cucina e aree dedicate per attività mediche, ricreative, fitness, lavoro e crescita delle colture, nonché un'area di lavoro tecnico e due bagni.

Il cosiddetto "analogo è fondamentale per testare soluzioni per soddisfare le complesse esigenze della vita sulla superficie marziana", ha affermato Grace Douglas, scienziata del progetto presso il Johnson Space Center della NASA. "Le simulazioni sulla Terra ci aiuteranno a comprendere e contrastare le sfide fisiche e mentali che gli astronauti dovranno affrontare prima di partire".

Il bando è aperto ai soli cittadini statunitensi o con residenza permanente negli Stati Uniti, "sani e motivati, non fumatori, di età compresa tra 30 e 55 anni e competenti in inglese per una comunicazione efficace tra l'equipaggio e il controllo della missione. La selezione dell'equipaggio seguirà i criteri standard della NASA per i candidati astronauti".
Inoltre, "è richiesto un master in un campo STEM come ingegneria, matematica o scienze biologiche, fisiche o informatiche da un istituto accreditato con almeno due anni di esperienza professionale o un minimo di mille ore di pilotaggio di un aeromobile. Saranno presi in considerazione anche i candidati che hanno completato due anni di lavoro verso un programma di dottorato in STEM, o completato una laurea in medicina o un programma pilota di test. Inoltre, con quattro anni di esperienza professionale, possono essere presi in considerazione candidati che hanno completato la formazione di ufficiale militare o una laurea breve in un campo STEM".