Scritto: Venerdì, 26 Maggio 2017 06:08 Ultima modifica: Martedì, 30 Maggio 2017 09:36

NASA: anticipato il lancio di Psyche


Il lancio della missione robotica della NASA Psyche, destinata a studiare un asteroide gigante di metallo della fascia principale, è stato anticipato di un anno.

Rate this item
(0 votes)
Una rappresentazione artistica della sonda Psyche con il nuovo design di pannelli solari. Una rappresentazione artistica della sonda Psyche con il nuovo design di pannelli solari. Crediti: NASA/JPL-Caltech/Arizona State Univ./Space Systems Loral/Peter Rubin

La missione, selezionata tra cinque proposte nell'ambito del programma Discovery, sarebbe dovuta partire nel 2023 per raggiungere il suo target nel 2030. La nuova data, invece, fissa il lancio per il 2022 con l'arrivo previsto per il 2026, quattro anni prima rispetto al piano originale.
"Abbiamo gettato una sfida al team di progettazione, chiedendo se anticipare la data del lancio avrebbe garantito una traiettoria più efficiente per l'asteroide Psyche ed il risultato è stato grande", ha commentato Jim Green, direttore della Planetary Science Division della NASA a Washington. "Questo ci permetterà di organizzare prima i nostri obiettivi scientifici e con un costo ridotto".

"Siamo tutti estremamente eccitati per l'anticipo. Il mondo vedrà questo incredibile oggetto di metallo ancora prima", ha dichiarato Lindy Elkins-Tanton dell'Arizona State University, ricercatrice principale della missione.

La nuova traiettoria è più veloce ed efficiente: elimina la necessità di ricorrere ad un gravity-assist attorno alla Terra e mantiene la sonda più lontana dal Sole, riducendo materiali e costi in termini di protezione termica per la strumentazione.

Psyche è stata costruita dallo Space Systems Loral (SSL) che, per venire in contro alle nuove esigenze, ha ridisegnato il sistema di pannelli solari: da una matrice lineare di quattro elementi su entrambi i lati della navicella, saranno ora potenziati a cinque e posizionati a forma di "x", secondo un design consolidato ed utilizzato per le missioni che richiedono una certa capacità energetica.
"L'aumento dei pannelli solari, garantirà alla sonda la potenza necessaria per una velocità maggiore prevista dalla missione aggiornata", ha spiegato il project manager Steve Scott.

Modello 3D dell'asteroide Psyche

Modello 3D dell'asteroide Psyche
Crediti: Astronomical Institute of the Charles University: Josef ?urech, Vojt?ch Sidorin / CC BY 4.0

L'asteroide che verrà studiato da Psyche è di 210 chilometri di diametro.
A differenza degli altri corpi costituiti per lo più roccia e ghiaccio, questo è una massa di ferro e nichel simile al nucleo della Terra. E gli scienziati si chiedono se non fosse proprio questa la sua origine ed appartenesse ad un pianeta grande quanto Marte, spogliato degli strati rocciosi più esterni.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 1539 volta/e Ultima modifica Martedì, 30 Maggio 2017 09:36
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 14/1/21 - Sol 758] - Mete...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 12 Gennaio [Last ...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 9 gennaio [Last update...

OSIRIS REx operations

OSIRIS REx operations

(aggiornato il 10/11/20). Le manovre della so...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista