Scritto: Domenica, 03 Aprile 2016 09:09 Ultima modifica: Giovedì, 07 Aprile 2016 08:13

Successo della Blue Origin: il suo razzo atterra nuovamente in verticale


Mentre la SpaceX continua a collezionare fallimenti con il suo Falcon 9, a parte il fortunato atterraggio di dicembre 2015, la Blue Origin, la compagnia spaziale privata creata dal fondatore di Amazon.com Jeff Bezos, ha fatto riatterrare il suo razzo New Shepard con successo.

Rate this item
(0 votes)
Successo della Blue Origin: il suo razzo atterra nuovamente in verticale Credit: Blue Origin

E' la terza volta che questo vettore, intitolato in onore di Alan Shepard, il primo americano ad andare nello spazio, viene utilizzato ma questa volta era stata alzata la posta in gioco: il motore è stato acceso a soli 1,1 chilometri dal suolo, lasciando veramente poche possibilità di errore; è stato testato un algoritmo per separare la capsula con l'equipaggio dal vettore ed assicurarne l'atterraggio a Terra con paracadute ed infine, New Shepard aveva a bordo due esperimenti di microgravità del Southwest Research Institute e dell'University of Central Florida. Il primo "Box of Rocks Experiment" (BORE) era una scatola di rocce sciolte utilizzata per simulare la superficie di un asteroide; il secondo "Collisions Into Dust Experiment" (COLLIDE) era una scatola di polvere e marmo per simulare gli impatti tra oggetti in condizioni di microgravità.

Il lancio suborbitale è avvenuto ieri nel Texas occidentale.
A differenza di altri progetti, la capsula di Blue Origin è completamente automatizzata per evitare la possibilità di errori umani.
Il primo successo risale ad aprile 2015 ma, a causa di problemi con il sistema idraulico, New Shepard non fu stato recuperato. E' stato poi lanciato di nuovo nel mese di novembre e gennaio, atterrando con successo entrambe le volte.

La comunicazione della Blu Origin rispetto alla SpaceX è molto differente. Quest'ultima trasmette sempre tutto in diretta mentre la prima mantiene il segreto rilasciando qualche dettaglio solo a test avvenuto. Tuttavia, in questa occasione c'è stato un cambiamento: Jeff Bezos ha inaspettatamente annunciato il lancio e rilasciato qualche informazione via Twitter stile Elon Musk!
Secondo quanto dichiarato, l'evento è stato ripreso e documentato dai droni e a breve verrà rilasciato il video.

Aggiornamento 4 aprile 2016

La Blue Origin ha rilasciato il video del volo. Bellissimo!

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 1985 volta/e Ultima modifica Giovedì, 07 Aprile 2016 08:13
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 19/1/21 - Sol 762] - Mete...

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista