Scritto: Domenica, 08 Novembre 2015 06:53 Ultima modifica: Mercoledì, 15 Agosto 2018 08:20

Hayabusa 2 pronta a fiondarsi verso Ryugu


Esattamente ad un anno dal lancio, la sonda Hayabusa 2 eseguirà uno swing-by attorno alla Terra per ricevere la spinta necessaria a raggiungere l'asteroide "Ryugu" nel 2018.

Rate this item
(0 votes)
Hayabusa 2 pronta a fiondarsi verso Ryugu
Credit: JAXA

Lo ha annunciato il 2 novembre l'agenzia spaziale giapponese JAXA in un breve comunicato.

Il 3 dicembre alle 19:07 JST (Japan Standard Time), 10:07 UTC, la sonda utilizzerà la gravità del nostro pianeta per prendere velocità e direzione.
Questa tecnica, chiamata assistenza gravitazionale o in inglese gravity-assist o swing-by, popolarmente nota come "fionda gravitazionale", permette di sfruttare la gravità di un corpo per alterare il percorso e la velocità di un veicolo spaziale. Viene comunemente utilizzata per raggiungere destinazioni lontane, o quando la sonda è troppo pensante per essere lanciata direttamente verso il target finale (la Cassini, ad esempio, ne aveva dovuti eseguire ben quattro per raggiungere Saturno, due attorno a Venere, uno attorno alla Terra e l'ultimo a Giove).

Hayabusa 2: schema di volo

Credit: JAXA

Dopo aver coinvolto il pubblico per la scelta di un nome per l'asteroide 1999 JU3Ryugu, ora il team chiede il sostegno dei fan per superare questo momento cruciale:

Your support for the mission will be very welcomed. We are waiting for your support messages to the explorer itself, project personnel, and the overall mission.

Ryugu, il cui è nome legato ad un'antica storia giapponese (un simpatico file audio pubblicato da Emily Lakdawalla ci mostra la pronuncia corretta), è un asteroide di tipo C. Ha un'orbita molto simile a quella di Itokawa, incontrato dall'omonima missione lanciata nel 2003, che occasionalmente lo porta vicino alla Terra, tanto da essere considerato un asteroide potenzialmente pericoloso (Near Earth Object - NEO). Misura circa 920 metri, ha una forma prevista piuttosto sferica, il suo periodo di rotazione è di circa 7,6 ore e l'albedo stimato è 0,06.

Hayabusa 2 sta viaggiando accompagnata da un piccolo rover di costruzione giapponese, MINERVA, e da un lander, MASCOT (Mobile Asteroid Surface Scout), realizzato dall'Agenzia Spaziale Tedesca (DLR), il cui compito sarà quello di esplorare il sito candidato per il prelievo dei campioni.

Altre informazioni su questo articolo

Letto: 2876 volta/e Ultima modifica Mercoledì, 15 Agosto 2018 08:20

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici anche su Google News

Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore e l'image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Devi essere registrato e fare login per inserire un commento.

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

coelum logo

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 Maggio 2022.

StatisticaMENTE

Perseverance odometry

Perseverance odometry

I progressi del quinto rover NASA su Marte e del s...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 18 maggio. Statistiche sul...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Maggio. reboost! ...

Tiangong orbit

Tiangong orbit

Evoluzione dell'orbita della Stazione Spaziale Cin...

LIBRO CONSIGLIATO

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta Bonora