Scritto: Mercoledì, 30 Gennaio 2013 06:24 Ultima modifica: Sabato, 27 Dicembre 2014 21:11

Teletrasporto: la fantascienza di Star Trek e la realtà un passo più vicine


Siamo sicuramente lontani dal teletrasporto di Star Trek che consente all'equipaggio dell'Enterprise di sbarcare su pianeti alieni ma i ricercatori continuano a lavorare sulle tecnologie quantistiche che un domani potrebbero rendere la fantascienza realtà.

Rate this item
(0 votes)

Star Trek - teletrasporto

Siamo sicuramente lontani dal teletrasporto di Star Trek che consente all'equipaggio dell'Enterprise di sbarcare su pianeti alieni ma i ricercatori continuano a lavorare sulle tecnologie quantistiche che un domani potrebbero rendere la fantascienza realtà.

Recentemente un gruppo di scienziati dell'Università di Cambridge, nel Regno Unito, ha trovato il modo per trasportare istantaneamente informazioni grazie all'entanglement, rendendo il processo efficiente e con meno errori.

In un documento intitolato "Generalized teleportation and entanglement recycling", Sergii Strelchuk, Michal Horodecki e Jonathan Oppenheim indagano sui protocolli finora sviluppati per il teletrasporto quantistico.

"Il teletrasporto è il cuore stesso della teoria dell'informazione quantistica, essendo tra tutte le attività quella fondamentale. I protocolli del teletrasporto sono un modo di inviare uno stato quantistico sconosciuto da una parte ad un'altra utilizzando una risorsa sottoforma di entanglement condivisa tra le due parti, Alice e Bob. Per prima cosa Alice effettua una misurazione dello stato che vuole teletrasportare e del suo stato, poi comunica le informazioni a Bob che applica il calcolo per ottenere il teletrasporto".

Alla base di questo tipo di teletrasporto c'è entanglement, ossia la connessione remota tra particelle o singolo bit di informazioni, indipendente dallo spazio fisico che li separa, ciò che Einstein chiamava "azione spettrale a distanza". Ma ottenere pacchetti di informazioni non è così semplice.

"Il teletrasporto dipende in modo cruciale dall'entanglement, che può essere pensato come un 'carburante'", ha detto Strelchuk in un articolo su ABC Science. "Questo carburante ... è difficile da generare, conservare e ricostituire. Trovare un modo per usarlo con parsimonia, o, idealmente, riciclarlo, rende il teletrasporto potenzialmente più utilizzabile".

Letto: 14354 volta/e Ultima modifica Sabato, 27 Dicembre 2014 21:11
Elisabetta Bonora

Nella vita lavorativa mi occupo di web, marketing e comunicazione, digital marketing. Nel tempo libero sono un'incontenibile space enthusiast e mamma di Sofia Vega.
Mi occupo di divulgazione scientifica, attraverso questo web, collaborazioni con riviste del settore ed image processing delle foto provenienti dalle missioni robotiche. Appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro. Nel 2019 è uscito il mio primo libro "Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno".
Amo le missioni robotiche inviate nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

https://twitter.com/EliBonora | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori. Il codice HTML non è abilitato.

Seguici!

Newsletter

Abilita il javascript per inviare questo modulo

Immagine del giorno

NEO news

NEO News

Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2021. Notizie e aggiornamenti sugli asteroidi che passano vicini a noi...

StatisticaMENTE

COVID-19 update

COVID-19 update

Periodico aggiornamento sulla curva di contagio in...

Insight statistics

Insight statistics

[aggiornato al 17/1/21 - Sol 760] - Mete...

Mars Attacks!

Mars Attacks!

 Dove si trovano le tre sonde lanciate a Lugl...

ISS height

ISS height

Aggiornamento del 16 Gennaio [Last ...

HST orbit

HST orbit

Aggiornamento del 16 gennaio [Last updat...

Curiosity odometry

Curiosity odometry

Aggiornato il 10 gennaio [updated on Jan,10]...

[LIBRO] Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno

Con la Cassini-Huygens nel sistema di Saturno di Elisabetta BonoraLa pubblicazione ripercorre le gesta della missione interplanetaria NASA / ESA / ASI Cassini–Huygens, che esplorò Saturno e le sue lune dal 2004 al 2017. Le principali fasi del progetto, del lungo viaggio durato sette anni e della missione ultradecennale sono raccontate con semplicità e passione allo scopo di divulgare e ricordare una delle imprese spaziali robotiche più affascinanti ideate dall’uomo. Le meravigliose foto scattate dalla sonda nel sistema di Saturno, elaborate e processate dall’autrice, sono parte centrale della narrazione. Immagini uniche che hanno reso popolare e familiare un angolo remoto del nostro Sistema Solare. 244 pagine.

Acquista