Sabato 23 Settembre 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Ragni di ghiaccio su Plutone

Questa immagine, scattata da New Horizons 45 minuti prima del massimo avvicinamento del 14 luglio 2015, è stata ricavata dai dati del Ralph/Multispectral Visible Imaging Camera (MVIC).
Questa immagine, scattata da New Horizons 45 minuti prima del massimo avvicinamento del 14 luglio 2015, è stata ricavata dai dati del Ralph/Multispectral Visible Imaging Camera (MVIC). Creditsi: NASA/JHUAPL/SwRI

Una curiosa caratteristica dall'aspetto tentacolare è stata scoperta sulla superficie di Plutone, tra le immagini scattate dalla sonda della NASA New Horizons durante lo storico fly-by del 14 luglio 2015.

Almeno sei fratture, indicate con le frecce bianche nell'immagine in apertura, convergono verso un unico punto centrale.
Quelle più estese sono allineate in direzione nord-sud. La più lunga misura 580 chilometri ed è informalmente chiamata Sleipnir Fossa.
Quelle allineate est-ovest, invece, sono più corte (meno di 100 chilometri).
A nord e ad ovest tagliano le pianure delle alte latitudini settentrionali, mentre verso sud interessano il terreno lamellare, a "pelle di serpente", di Tartaro Dorsa.

Plutone, localizzazione delle texture spider

Crediti: NASA/JHUAPL/SwRI

"Il modello di queste fratture è diverso da qualsiasi altra cosa che abbiamo visto nel Sistema Solare esterno", ha dichiarato nel report Oliver White, geologo del team presso l'Ames Research Center di Moffett Field (California). "E dimostra ancora una volta che ovunque noi guardiamo su Plutone, si vede qualcosa di nuovo", ha aggiunto.

Fratture parallele erano già state osservate altrove sulla superficie del pianeta nano, probabilmente causate dalla presenza di una crosta di ghiaccio ed acqua globale. Ma queste a raggiera, che espongono all'interno i depositi rossi presenti sotto alla superficie, sarebbero il risultato di una fonte concentrata di stress sotto il punto in cui convergono. La texture, che ricorda un ragno, è simile a quella di alcune fratture, chiamate "novae", osservate su Venere dalla sonda Magellano, così come la formazione Pantheon Fossae vista da MESSENGER su Mercurio, dicono gli scienziati.

Magellano - una nova su Venere

Una nova su Venere, di circa 250 km di diametro, ripresa dalla sonda Magellano, nella Themis Regio.
Credit: NASA

Mercurio: cratere Apollodorus e Pantheon Fossae ripresi da MESSENGER

Mercurio: cratere Apollodorus e Pantheon Fossae ripresi da MESSENGER
Crediti: NASA/Johns Hopkins University Applied Physics Laboratory/Carnegie Institution of Washington

Altre info su questo post:

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
In cerca di una nuova occupazione, negli ultimi anni mi sono occupata di digital advertising, web e video analytics.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Settembre 2017
L M M G V S D
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 22 Settembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - Europa - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.