Lunedì 29 Maggio 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Il propeller 'Earhart' e i microsolchi dell'anello A

Il propeller "Earhart" visibile poco sotto il centro dell'immagine; sulla destra, la divisione di Encke (PIA21437)
Il propeller "Earhart" visibile poco sotto il centro dell'immagine; sulla destra, la divisione di Encke (PIA21437) Credit: i NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

Rilasciata dal team Cassini una nuova spettacolare vista con un  "propeller" causato da una mini-luna, all'interno di un anello A ricco di strutture che ricordano i vecchi dischi in vinile.

 Informalmente chiamata "Earhart", la mini-luna (moonlet) è vistibile in questa ripresa dalla sonda Cassini, a una risoluzione molto più elevata rispetto al passato. L'immagine in luce visibile è stata acquisita dalla fotocamera di "narrow-angle" di Cassini ad una distanza di 111000 chilometri e la scala dell'immagine è di circa 650 metri/pixel in senso radiale (allontanandosi da Saturno ovvero movendosi in direzione orizzontale); quello mostrato è il lato illuminato dal sole degli anelli. L'immagine, ottenuta il 22 marzo 2017, è la seconda in cui Cassini ha deliberatamente preso di mira un particolare "propeller", dopo le due immagini di "Santos-Dumont" pubblicate un mese fa (vedi figura sottostante). La ripresa del terzo e più grande "propeller" conosciuto, informalmente chiamato "Bleriot", è previsto per il mese prossimo (si veda l'ultima immagine dell'articolo).

 I "propellers" (eliche) sono dispersioni di materia sugli anelli, causate dalla gravità di una moonlet al centro. La mini-luna stessa sarebbe larga pochi pixel in questa immagine ma è difficile distinguerla dal materiale disturbato dell'anello in cui è immersa. Come si vede, la struttura dettagliata del propeller Earhart differisce da quella di Santos-Dumont, ma non è chiaro se questo abbia a che fare con differenze intrinseche tra le due mini-lune o se sia semplicemente dovuto ai diversi angoli prospettici con cui sono state osservate.

Saint

Due viste del propeller "Santos-Dumont", riprese il 21 Febbraio con una risoluzione di circa 500 metri/pixel (PIA21433) - Image Crediti:  NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

 Earhart è situato molto vicino alla famosa divisione di Encke (larga 320 chilometri), una zona tenuta vuota dalla gravità della luna chiamata Pan, decisamente più grande di queste moonlets e recentemente fotografata da vicino; tra l'altro, a caua del curioso rigonfiamento sul bordo probabilmente dovuto a materiale fine proveniente dagli anelli, ultimamente Pan è stata soprannominata "raviolo" ("ravioli" per gli americani che non sanno declinare correttamente la parola italiana). Nell'immagine di apertura, metà della divisnione di Encke è visibile come la regione scura a destra.

7618 PIA20525 full

Il propeller "Bleriot" ripreso il 9 Gennaio scorso (PIA20525) - Crediti: NASA/JPL-Caltech/Space Science Institute

 Il propeller non è nient'altro che tentativo di Earhart di aprire una divisione come quella di Encke utilizzando la sua gravità. Tuttavia, il tentativo di Earhart è sventato dalla piccola massa della miniluna e così il materiale dell'anello riesce a colmare il divario sul nascere, prima che possa estendersi. Si stima che Pan sia alcune mgliaia di volte più massiccia della moonlet di Earhart, il che gli permette di mantenere una regione vuota che si estende tutto intorno al pianeta. Le caratteristiche ondulazioni chiaro-scure o "microsolchi" visibili nell'anello A sono invece causate da risonanze orbitali con le lune Pandora, Prometeo e Pan.

 

Riferimenti:
- https://saturn.jpl.nasa.gov/resources/7627/
- https://saturn.jpl.nasa.gov/resources/7611/?category=images
-
https://saturn.jpl.nasa.gov/resources/7618/

Altre info su questo post:

Condividi e resta aggiornato!

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

Sito web: https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altri articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Maggio 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 28 Maggio.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.