Sabato 19 Agosto 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Colore dal colore: brevi riflessioni sulle elaborazioni delle immagini di Curiosity

Ogni volta che scarichiamo un'immagine di Curiosity per elaborarla, ci troviamo di fronte al solito problema: è monocromatica.

Probabilmente a causa della colorazione predominante rosso arancio dell'ambiente e della scarsa luminosità, le foto su Marte risultano avere un colore predominante a discapito dei dettagli.

CURIOSITY sol 34 MAHLI colors stress

CURIOSITY sol 34 MAHLI colors stress
"Courtesy NASA/JPL -Caltech" processing 2di7 & titanio44

Ogni volta che scarichiamo un'immagine di Curiosity per elaborarla, ci troviamo di fronte al solito problema: è monocromatica.

Probabilmente a causa della colorazione predominante rosso arancio dell'ambiente e della scarsa luminosità, le foto su Marte risultano avere un colore predominante a discapito dei dettagli.

Il problema è particolarmente fastidioso negli scatti ravvicinati del MAHLI (Mars Hand Lens Imager) che dovrebbero avere una valenza prima di tutto scientifica e quindi dovrebbero aiutare la lettura di informazioni attraverso colori e diversità.

Tuttavia, provando a saturare una foto originale, è facile notare come diventi tutto indistintamente tendente al giallo.

Ormai da tempo, stiamo cercando di lavorare sul colore.
Il nostro obiettivo è rendere le foto leggibili, ossia dettagliate e diversificate e quindi confrontabili con quanto conosciamo sulla Terra.
Ma quanti colori ci sono su Marte? Tutti, tanti quanti i nostri occhi riescono a percepirne sulla Terra, basta solo riuscire a tirarli fuori!
In fondo è un po' come lavorare con i filtri per differenza: su Marte è la luce ambientale ad aggiungere un filtro naturale alla fotografia.

Nelle ultime elaborazioni, stiamo applicando tecniche già sperimentate basate sullo studio della tavolozza del target di calibrazione e su un profili colore e luce personalizzati.

A parte, qualche eccesso di giallo e verde squadrettato, dovuto purtroppo alla degradazione del bayer insita nelle immagini originali rilasciate, siamo riusciti ad ottenere particolari distinti delle varie componenti del terreno altrimenti poco percepibili.

CURIOSITY sol 182 MAHLI

CURIOSITY sol 182 MAHLI
Credit: NASA/JPL-Caltech/Malin Space Science Systems

CURIOSITY sol 182 MAHLI

CURIOSITY sol 182 MAHLI
"Courtesy NASA/JPL-California Institute of Tecnology" processing 2di7 & titanio44

Qui in alto, lo scatto originale rilasciato e sotto, la nostra elaborazione.
In questa foto del MAHLI del sol 182 è stato ripreso un dettaglio della prima perforazione completa del trapano di Curiosity: qui, la varietà cromatica riesce addirittura ad evidenziare una differenza tra la polvere fine estrusa dal foro e quella circostante, nonchè almeno tre varietà di terre e polveri rossastre.

Condividi e resta aggiornato!

Marco Faccin

Principale image editor su https://www.flickr.com/photos/lunexit/ che condivido con Elisabetta Bonora.
Collaboratore su Alive Universe Images.
Sono un grande osservatore e un abile tecnico, affascinano dagli argomenti di cui l'uomo conosce ancora molto poco, come l'Universo. Da molti anni mi dedico, per hobby, ad analizzare il materiale messo a disposizione dalle Agenzie Spaziali Internazionali. Immagini, audio, video, non importa, io cerco di tirar fuori sempre il meglio da ogni sequenza di bit!

Sito web: https://www.flickr.com/photos/lunexit/
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Agosto 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 18 Agosto.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - Europa - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.