Sabato 3 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

5 giorni al perielio: ecco la cometa ISON nelle ultime immagini

I primi ad accorgersene sembrano essere stati gli utenti della rete: il 20 novembre 2013 la cometa ISON, ormai prossima al perielio, è entrata nel campo visivo della camera Heliospheric Imager 1 (HI-1A) a bordo della sonda della NASA STEREO Ahead (STEREO A).

NASA STEREO comete Encke e Ison

Credit: Karl Battams/NASA/STEREO/CIOC

I primi ad accorgersene sembrano essere stati gli utenti della rete: il 20 novembre 2013 la cometa ISON, ormai prossima al perielio, è entrata nel campo visivo della camera Heliospheric Imager 1 (HI-1A) a bordo della sonda della NASA STEREO Ahead (STEREO A).

Quando le sonde STEREO hanno osservato la cometa per la prima volta, lo scorso 21 ottobre, la ISON aveva solo magnitudine 12 e in molti stavano iniziando a perdere le speranze pensando che stesse deludendo le aspettative.

Ma poco più di una settimana fa, la cometa ha iniziato a sorprenderci con una serie di outburst.
Quello del 14 di novembre è stato seguito anche dal team TRAPPIST (TRAnsiting Planets and PlanetesImals Small Telescope), del telescopio ESO, presso l'Osservatorio di La Silla nel sud del deserto dell'Atacama, in Cile.
TRAPPIST ha monitorato la cometa da metà ottobre con speciali filtri per analizzare l'emissione dei diversi gas.
Questi sfoghi hanno rapidamente innalzato la luminosità della ISON rendendola visibile ad occhio nudo da metà novembre.

Ora brilla con magnitudine 3 / 4.

Cometa ISON light curve 19 novembre

Credit: isoncampaign.org

Comet ISON light curve 22 November

Credit: observatorij.org

Al tempo stesso, gli outburst hanno destato anche qualche preoccupazione perché potrebbero essere la conseguenza di una parziale rottura del nucleo.
La presenza di una sorta di "ali" lascia pensare ad eventi di frammentazione.

Comet ISON ali

Credit: Wendelstein Observatory / MPS

Tuttavia, niente è confermato e la ISON sta continuando la sua corsa verso il Sole, entrando nel campo visivo della camera H1 in buona compagnia: nell'animazione in apertura è visibile anche la cometa 2P/Encke, Mercurio e la Terra.

Le macchie scure provenienti da destra sono gli effetti del vento solare, che causano anche le increspature nella coda delle Encke.

Nel filmato ogni cosa è in movimento, tanto che è difficile percepire le reali posizioni degli oggetti.
Così, sfruttando i grafici orbitali a disposizione per le sonde STEREO, la cometa ISON e la Encke, tenendo conto che il campo visivo della camera H1 è di 20 gradi, ho tentato una ricostruzione approssimativa la mappa del fotogramma del 21 novembre 2013 00:09 UT.

13 Ison Encke e STEREO map

Credit: stereo-ssc.nascom.nasa.gov/comet_ison / ssd.jpl.nasa.gov / Elisabetta Bonora 

Durante il perielio, il prossimo 28 novembre, la ISON raggiungerà i 370 chilometri al secondo e potrebbe essere proprio la sua elevata velocità a salvarle la vita.

Di certo ora la cometa splende più che mai, regalando vere e proprie foto d'autore.

Comet ISON Fritz Helmut Hemmerich

Credit: Fritz Helmut Hemmerich / spaceweather.com

La colorazione verde / turchese tipica delle recenti riprese è data dal carbonio biatomico che domina lo spettro di emissione della luce della cometa.
Due astronomi amatoriali italiani, Paolo Corelli e Dario Comino, hanno utilizzato uno spettrometro ad alta dispersione per analizzare l'atmosfera della ISON.

Comet ISON spectrum strip

Lo spettro è dominato da una riga verde data dal carbonio biatomico (sostanza comune nelle atmosfere delle comete che diventa verde quando viene illuminato dalla luce del Sole) e da una linea blu di emissione più debole ma ancora significativa.
Questa miscela di luce verde e blu conferisce alla ISON una caratteristica tonalità turchese in tutte le foto con lunga esposizione. Lo spettro rivela anche un contributo dell'ossigeno atomico, responsabile del colore verde delle aurore terrestri.

13 Comet ISON tenerife observatory

Credit: Teide observatory (Canary Islands) / GLORIA Project

 Comet ISON Mt. Fuji Japan

Credit: KAGAYA / spaceweather.com

Riferimenti:
www.isoncampaign.org/karl/ison-encke-mercury-home
www.orca.ulg.ac.be/TRAPPIST/Trappist_main/News.html#new25
www.isoncampaign.org/Present
www.spaceweather.com

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 1 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.