Sabato 3 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Lone Signal: alla ricerca del primo contatto con E.T.

Anche se gli scienziati hanno ascoltato l'Universo per anni alla ricerca di altre forme di vita, ben poco è stato fatto per inviare nostri segnali mirati nel cosmo.
Chiamati METI (Messaging to Extraterrestrial Intelligence) o Active SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence), in realtà finora, sono stati solo brevi lampi di informazioni.

Il dr. Jacob Haqq-Misra è il leader di un team di scienziati ed imprenditori che sta per lanciare una nuova iniziativa "Lone Signal" (letteralmente Segnale Solitario) che invierà il primo treno continuo di messaggi nello spazio, a partire da questo mese.

Jamesburg Earth Station radio dish

Anche se gli scienziati hanno ascoltato l'Universo per anni alla ricerca di altre forme di vita, ben poco è stato fatto per inviare nostri segnali mirati nel cosmo.
Chiamati METI (Messaging to Extraterrestrial Intelligence) o Active SETI (Search for Extraterrestrial Intelligence), in realtà, finora, sono stati solo brevi lampi di informazioni.

Il dr. Jacob Haqq-Misra è il leader di un team di scienziati ed imprenditori che sta per lanciare una nuova iniziativa "Lone Signal" (letteralmente Segnale Solitario) che invierà il primo treno continuo di messaggi nello spazio, a partire da questo mese.

I segnali saranno appositamente dedicati al sistema Gliese 526, identificato come un sistema solare potenzialmente abitabile.

Il pubblico potrà partecipare.
"Fin dall'inizio volevamo che fosse un esperimento in cui chiunque sulla Terra potesse partecipare", ha detto Haqq-Misra ieri, 11 giugno, nel corso di una conferenza stampa annunciando il progetto.

"Il nostro obiettivo scientifico è scoprire essere senzienti al di fuori del nostro Sistema Solare", spiega il co-fondatore di Lone Star, Pierre Fabre. "Ma una parte importante di questo progetto è convincere le persone a guardare oltre se stessi e le loro differenze e pensare a cosa direbbero di una civiltà diversa".

Per Lone Signal verrà riutilizzata una stazione presso il Jamesburg Earth Station di Carmel, California, dell'epoca delle missioni Apollo.

Il progetto prevede lìinvio di due segnali: un'onda continua (CW), un lento saluto binario che fornisce informazioni sulla Terra e sul nostro Sistema Solare, basato su un sistema di codifica creato da astrofisico e scienziato planetario Michael W. Busch; mentre il secondo segnale, che incorpora il primo, sarà un messaggio dai popoli della Terra.

Dal momento in cui il sistema Gliese 526 si trova a 17,6 anni luce da noi, i messaggi verranno trasmessi alle coordinate in cui si troverà la stella tra 17,6 anni da oggi.

Se si vuole essere parte del progetto, ci si può iscrivere al sito Lone Signal e attendere il 18 giugno quando l'iniziativa prenderà il via.
Il primo messaggio testuale sarà gratuito, i successivi o messaggi più complessi, come l'invio di immagini, chiederanno un piccolo contributo che servirà per finanziare il progetto.
Registrandosi, il sito offrirà una serie di plus come la possibilità di tracciare il proprio messaggio inviato da Terra e condividere in rete.
Il team ha specificato che ogni messaggio verrà inviato singolarmente e non sarà raggruppato con altri.

Mentre alcuni scienziati ritengono che l'invio di informazioni nello spazio possa rappresentare un pericolo ed attirare le attenzioni indesiderate di potenziali civiltà extraterrestri aggressive, Haqq-Misra pensa che i benefici superino i potenziali rischi.

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 1 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.