Giovedì 8 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Rilevate nubi di idrogeno tra Andromeda e la Galassia del Triangolo

Grazie alle osservazioni del Green Bank Telescope (GBT), presso il National Radio Astronomy Observatory (NRAO), gli astronomi hanno scoperto un cluster di nubi di idrogeno tra la galassia di Andromeda (M31) e del Triangolo (M33), mai osservato prima.

I ricercatori ipotizzano che questi residui rarefatti di gas facciano parte di serbatoi più grandi di gas caldo e ionizzato, ancora non identificati, che potrebbero accompagnare la materia oscura.

GBT M31 M33 cluster di idrogeno

Credit: Bill Saxton, NRAO/AUI/NSF

Grazie alle osservazioni del Green Bank Telescope (GBT), presso il National Radio Astronomy Observatory (NRAO), gli astronomi hanno scoperto un cluster di nubi di idrogeno tra la galassia di Andromeda (M31) e del Triangolo (M33), mai osservato prima.

I ricercatori ipotizzano che questi residui rarefatti di gas facciano parte di serbatoi più grandi di gas caldo e ionizzato, ancora non identificati, che potrebbero accompagnare la materia oscura.

"Sappiamo da tempo che molti tratti apparentemente vuoti dell'Universo contengono vaste ma diffuse macchie di caldo, idrogeno ionizzato", ha dichiarato Spencer Wolfe della West Virginia University a Morgantown.
"Precedenti osservazioni della zona tra M31 e M33 hanno suggerito la presenza di un idrogeno più freddo e neutro ma non avevamo potuto vedere tutti i dettagli per determinare se fosse una struttura definita o rappresentasse una nuova caratteristica cosmica. Ora, con immagini ad alta risoluzione del GBT, siamo stati in grado di rilevare concentrazioni discrete di idrogeno neutro emergenti da quello che è pensato per essere un campo informe prevalentemente di gas".

I radiotelescopi terrestri sono in grado di decifrare i segnali nelle lunghezze d'onda emessi dall'idrogeno atomico neutro che, anche se molto comune nell'Universo, non è facile da rilevare.
I ricercatori sospettavano, da più di 10 anni, l'esistenza di queste sacche tra M31 e M33 ma l'evidenza era appena accennata, così poco da non poter trarre conclusioni certe. Non disponendo di molti dettagli, fino ad oggi, una delle ipotesi era che queste nubi provenissero da iterazione tra le due galassie e che una forza gravitazionale, formasse un debole "ponte" tra le due.

Poi lo scorso anno il GBT rilevò l'impronta dell'idrogeno e osservazioni successive, chiarirono che non si trattava di una semplice eterea presenza ma di sacche "solide": più della metà del gas era vistosamente aggregato tanto da far scambiare le sacche per galassie nane.
Il GBT ha fornito, inoltre, importanti informazioni sulla velocità di questi serbatoi, scoprendo che si muovono in sintonia con Andromeda e la Galassia del Triangolo.

"Queste osservazioni suggeriscono che sono entità indipendenti e non sono la periferia delle due galassie", ha detto Felix J. Lockman, astronomo presso l'NRAO a Green Bank. "Il loro orientamento è altrettanto interessante e potrebbe essere il risultato di un filamento di materia oscura. L'ipotesi è che il filamento di materia oscura, se esiste, potrebbe fornire l'impalcatura gravitazionale su cui condensano queste nubi da un circostante campo di gas caldo".

E dove c'è idrogeno neutro, c'è carburante per nuove stelle:
"La regione che abbiamo studiato è solo una frazione dell'area intorno M31 segnalata per l'idrogeno diffuso", ha detto DJ Pisano di West Virginia University. "Le nuvole osservate qui potrebbe essere solo la punta di una popolazione più grande, là fuori, in attesa di essere scoperta".

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 8 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.