Lunedì 29 Maggio 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Hubble osserva le due "Macchie Rosse" di Giove

Se può sembrare affascinante osservare Giove attraverso gli occhi elettronici della sonda Juno durante audaci sorvoli, questa immagine del pianeta gigante ripresa dal telescopio spaziale Hubble regala una vista altrettanto emozionante.

Questa foto è stata scattata il 3 aprile 2017, quando Giove si avvicinava all'opposizione e alla distanza minima dalla Terra (668 milioni di chilometri).
La particolare circostanza astronomica ha permesso al team del Goddard Space Flight Center della NASA, guidato da Amy Simon, di utilizzare al meglio la Wide Field Camera 3 del telescopio spaziale Hubble, risolvendo caratteristiche grandi fino a 129 chilometri.

Lo scatto è dominato sia dalla "Grande Macchia Rossa" che dalla "Macchia Rossa Jr", il cui nome ufficiale è "Oval BA".
Entrambi sono tempeste anticicloniche.
La prima, che infuria da centinaia di anni, osservata già alla fine del '600, si sta restringendo: il monitoraggio visivo indica che una progressiva riduzione, mentre la forma tra mutando da ellittica a circolare.
La seconda, invece, è apparsa nel 2000 quando tre piccole macchie si sono scontrate e fuse. All'inizio Oval BA era bianca come le tempeste che l'hanno creata ma dopo cinque anni ha iniziato a cambiare colore, fino a diventare rossa. Il motivo alla base della variazione cromatica non è ben noto ma si ritiene che l'anticiclone faccia risalire del materiale dagli strati più profondi dell'atmosfera il quale, esposto alla radiazione ultravioletta del Sole, subirebbe delle reazioni chimiche sconosciute tali da produrre il colore rosso mattone.

Le osservazioni della "Grande Macchia Rossa" di Giove riprese dal telescopio spaziale Hubble

Le osservazioni della "Grande Macchia Rossa" di Giove riprese dal telescopio spaziale Hubble
Crediti: Z. Levay (STScI)/R. Garner (NASA Goddard)

Queste immagini sono state riprese nell'ambito del programma Outer Planets Atmospheres Legacy (OPAL) che ha lo scopo di monitorare i cambiamenti dei pianeti solari esterni.
Il team ha pianificato questi scatti proprio mentre la sonda della NASA Juno era ancora vicino al pianeta durante il suo quinto perigiove (PJ5), per permettere agli scienziati di avere viste multiple.

Juno ha eseguito con successo il fly-by il 27 marzo 2017 con tutti gli strumenti scientifici e la JunoCam operativi. Il prossimo passaggio è atteso per il 19 maggio 2017.

Altre info su questo post:

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
In cerca di una nuova occupazione, negli ultimi anni mi sono occupata di digital advertising, web e video analytics.
Dedico il tempo libero alla mia dolcissima bimba Sofia Vega, a questo sito (creato nel 2012 in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte) ed al processing delle immagini raw scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Maggio 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 28 Maggio.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.