Mercoledì 7 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

I satelliti Cluster usano la fotocamera dopo 16 anni: ecco la Terra fotografata da Samba

I satelliti Cluster usano la fotocamera dopo 16 anni: ecco la Terra fotografata da Samba
Copyright ESA

Non è una ripresa mozzafiato ma è un ottimo risultato la sequenza animata della Terra ottenuta dalla fotocamera Visual Monitoring Camera (VMC) del satellite Cluster dell'ESA, Samba, il 18 febbraio 2016.

Samba e Salsa furono i primi due, oltre a Rumba e Tango che compongono la flotta europea Cluster, ad essere lanciati dalla base di Baikonour, in Kazakhstan, il 16 luglio del 2000. Il gruppo è composto da quattro satelliti identici che, in orbita attorno alla Terra con perigeo a 19.000 chilometri ed apogeo a 119.000 chilometri, hanno il compito di studiare l’influenza del Sole sullo spazio in prossimità del nostro pianeta.

La loro fotocamera è uguale a quella montata a bordo della sonda Mars Express, utilizzata per catturare immagini globali di Marte, in questo caso destinata a riprendere eventi critici legati ai veicoli spaziali stesso pur rimanendo di fatto inutilizzata per 16 anni. Per esempio, la VMC di Rumba fotografò Tango poche ore dopo il lancio e non fu più usata in seguito.

Satelliti Cluster: Tango fotografato da Rumba

Credit: ESA / Cluster

Il motivo di questo scarso utilizzo è che i satelliti non hanno abbastanza energia per un uso assiduo della fotocamera e tutti i loro sforzi vengono concentrati sulle attività scientifiche. Ma ci sono dei periodi dell'anno in cui la flotta sperimenta delle eclissi quotidiane. In tal caso, con le batterie fuori uso da tempo, i veicoli spaziali vengono blindati per essere riattivati dopo l'evento. In queste condizioni, la strumentazione scientifica non può lavorare e così quel poco di energia che c'è può essere convogliata alla VMC che, quindi, ha la possibilità di scattare qualche foto ma senza troppi sforzi. In breve, ci si deve accontentare di riprendere solo ciò che passa davanti all'obiettivo in quel momento.

La visuale non è aiutata né dall'orbita seguita dai Cluster, inclinata di circa 131 gradi, né dal campo visivo molto piccolo della fotocamera di 40 gradi e tanto meno dalla distanza media tra loro e la Terra di circa 50/60.000 chilometri. Il meglio che possono sperare è di catturare il nostro pianeta in un angolo della ripresa. Ed è proprio quello che Samba è riuscito a fare il 18 febbraio, praticamente utilizzando VMC per la prima volta!

La Terra vista da Samba il 18 febbraio 2016

L'oggetto che si vede spuntare il alto a sinistra è l'antenna a basso guadagno del satellite, come mostra lo schema twittato da @ESA_Cluster.
Credit: ESA

Come ha spiegato Daniel Scuka nel blog di missione, tutto è nato un po' come una sfida dopo un incontro del team con Simon Wood, uno degli ingegneri che lavorano alla VMC di Mars Express e dalla domanda di Andrea Accomazzo, capo delle operazioni in ESOC che ha chiesto: "se Cluster ha una fotocamera simile, perché non è stata accesa?".

Il team tenterà di riprendere la Terra, o parte di essa, anche in futuro: nuove del 23 febbraio dovrebbero essere pubblicate a breve.

 

Rifermenti:
- http://blogs.esa.int/rocketscience/2016/02/19/earth/
- http://blogs.esa.int/rocketscience/2016/02/18/vmcsouthpole/
- http://www.planetary.org/blogs/emily-lakdawalla/2016/02180846-esa-activates-cluster-vmc.html

Altre info su questo post:

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 7 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.