Sabato 10 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Venere oltre le nuvole

Proiezione dei dati radar di Venere, raccolti nel 2012. Le aree nere in diagonale sono zone non risolte.
Proiezione dei dati radar di Venere, raccolti nel 2012. Le aree nere in diagonale sono zone non risolte. Credit: B. Campbell, Smithsonian, et al., NRAO/AUI/NSF, Arecibo

Generalmente, osservata tramite i telescopi ottici terrestri, Venere appare avvolta da uno spesso strato di nuvole di anidride carbonica che solo le sonde in orbita riescono a penetrare tramite immagini radar.
Recentemente, però, combinando le capacità del Green Bank Telescope (GBT) e del potente trasmettitore radar dell'Arecibo Observatory, della National Science Foundation (NSF), gli astronomi sono stati in grado di catturare immagini estremamente dettagliate della superficie, senza mai lasciare la Terra.

I segnali radar di Arecibo sono stati in grado di attraversare sia la nostra atmosfera che quella di Venere, rimbalzando sulla superficie del pianeta per poi tornare indietro ed essere ricevuti dal GBT, in un processo noto come radar bistatico (ossia quando trasmettitore e ricevitore sono separati).

Questo è un grande risultato che consente non solo di studiare la superficie ma anche di monitorarne eventuali cambiamenti.
In particolare, confrontando le foto riprese in tempi diversi, si spera di riuscire ad individuare inequivocabilmente, segni di vulcanesimo attivo ed altri processi dinamici che potrebbero rivelare indizi sulla storia e le condizioni del sottosuolo geologico di Venere.

"E' un lavoro scrupoloso confrontare le immagini radar alla ricerca di cambiamenti, ma è in corso. Nel frattempo, combinando le immagini di questo periodo di osservazioni con quelle precedenti, si ottiene un'ampia conoscenza di altri processi che alterano la superfie di Venere", ha detto Bruce Campbell, Senior Scientist del Center for Earth and Planetary Studies del Smithsonian National Air and Space Museum di Washington, D.C.

I primi risultati sono stati discussi in un documento accettato per la pubblicazione dalla rivista Icarus.

Evidence for crater ejecta on Venus tessera terrain from Earth-based radar images [abstract]

We combine Earth-based radar maps of Venus from the 1988 and 2012 inferior conjunctions, which had similar viewing geometries. Processing of both datasets with better image focusing and co-registration techniques, and summing over multiple looks, yields maps with 1–2 km spatial resolution and improved signal to noise ratio, especially in the weaker same-sense circular (SC) polarization. The SC maps are unique to Earth-based observations, and offer a different view of surface properties from orbital mapping using same-sense linear (HH or VV) polarization. Highland or tessera terrains on Venus, which may retain a record of crustal differentiation and processes occurring prior to the loss of water, are of great interest for future spacecraft landings. The Earth-based radar images reveal multiple examples of tessera mantling by impact “parabolas” or “haloes”, and can extend mapping of locally thick material from Magellan data by revealing thinner deposits over much larger areas. Of particular interest is an ejecta deposit from Stuart crater that we infer to mantle much of eastern Alpha Regio. Some radar-dark tessera occurrences may indicate sediments that are trapped for longer periods than in the plains. We suggest that such radar information is important for interpretation of orbital infrared data and selection of future tessera landing sites.

Riferimenti:
- https://public.nrao.edu/news/pressreleases/venus-surface-gbt

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 10 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.