Giovedì 8 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Una nuova mappa geologica ad alta risoluzione per Marte

Una nuova mappa geologica ad alta risoluzione per Marte
Marte, Candor Colles - Credit: U.S. Geological Survey

Il 12 dicembre, l'US Geological Survey ha pubblicato una mappa geologica di Marte ad alta risoluzione che aiuterà gli scienziati a fissare gli obiettivi per le missioni future e nella ricerca di ambienti potenzialmente abitabili.

La nuova carta si basa sulle immagini riprese dalla fotocamera High Resolution Imaging Science Experiment (HiRISE) a bordo della sonda Mars Reconnaissance Orbiter (MRO) e fornisce informazioni geologiche e strutturali sulle rocce sedimentarie stratificate ad una scala pari a quella che un geologo avrebbe a disposizione sulla Terra, includendo un dettaglio senza precedenti su Candor Chasma, uno dei più grandi canyon del sistema della Valles Marineris.

USGS mappa di MarteLa storia racconta che molto tempo fa, il più grande sistema di canyon del nostro Sistema Solare fu scosso da vibrazioni e terremoti ("marsquakes"), collegati ai movimenti lungo grandi faglie nella zona. Questi agitarono i sedimenti più soffici accumulati nei laghi, dando origine alle basse colline che vediamo oggi, Candor Colles, che si snodano lungo il versante sud est di Ceti Mensa, nella zona ovest di Candor Chasma, all'interno del sistema di Valles Marineris.

Le prime osservazioni della zona risalgono al 1971 con il Mariner 9.

"Questa nuova mappa mostra come si depositarono i sedimenti: la parte a ponente di Candor Chasma, in particolare Condor Colles, conteneva numerosi laghi poco profondi e sorgivi", ha detto Chris Okubo del USGS Astrogeology Science Center a Flagstaff, Arizona. autore della mappa.
"Questi laghi hanno fatto da trappola per la sabbia e la polvere trasportata dal vento, accumulata in vasti depositi sedimentari".

Il nuovo lavoro può essere scaricato online a questo link.

"Questa mappa della regione Candor Colles aprirà la strada ad una nuova visione dei processi di deformazione subiti dai sedimenti soffici su Marte", sottolinea il dottor Marjorie Chan, professore di geologia presso l'Università dello Utah. "In sistemi sedimentari analoghi sulla Terra, come l'Jurassic Entrada Sandstone e la formazione Carmel, sono stati osservati condotti [sotterranei] che su Marte potrebbero essere di un ordine di grandezza molto superiore. Questi megatubi potrebbero essere stati i percorsi preferenziali delle antiche acque sotterranee".

La caratteristica più importante di questa mappa è il dettaglio, pari a quello delle cartografie geologiche terrestri, una prima assoluta per un altro pianeta.
La produzione di prodotti cartografici planetari è stato un punto focali della ricerca presso l'USGS Astrogeology Science Center fin dalla sua nascita nel 1960.
Il progetto è stato finanziato dal NASA Planetary Geology and Geophysics Program.

Press release:
http://www.usgs.gov/blogs/features/usgs_top_story/new-usgs-map-of-mars-is-most-detailed-one-yet/

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 8 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.