Sabato 3 Dicembre 2016
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

La NASA completa la revisione cruciale del mega-razzo SLS

Ecco come apparirà il razzo pesante SLS con la nuova livrea arancione.
Ecco come apparirà il razzo pesante SLS con la nuova livrea arancione. Credit: NASA

Per la prima volta in quasi 40 anni, un razzo della NASA destinato al trasporto degli esseri umani ha completato tutti i passi necessari per la Critical Design Reviev (CDR). Lo Space Launch System (SLS) dell'agenzia è il primo veicolo progettato per rispondere alle sfide di un percorso verso Marte e il primo razzo di classe esplorativa fin dai tempi del Saturno V.

L'SLS sarà il razzo più potente mai costruito e, assieme al veicolo spaziale Orion sempre dell'agenzia, lancerà l'America nella nuova era di esplorazione con destinazioni oltre l'orbita terrestre. Il CDR fornisce lo sguardo finale al progetto e allo sviluppo complessivo del veicolo di lancio prima che inizi la costruzione delle sue parti.

"Abbiamo fissato il progetto di SLS, abbiamo completato con successo il primo turno di prove dei motori e dei booster del razzo, e tutti i principali componenti per il primo volo si trovano ora in produzione," ha dichiarato Bill Hill, vice-amministratore associato dell'Exploration Systems Development Division della NASA. "Ci sono state delle sfide, e ve ne saranno ancora più avanti, ma questa revisione ci dà la fiducia che siamo sulla strada giusta verso il primo volo di SLS e per poterlo utilizzare per estendere la presenza umana permanente nello spazio profondo."

Il CDR ha esaminato la prima delle tre configurazioni previste per il razzo, riferito come SLS Block 1. La configurazione Block 1 avrà la capacità minima di 70 tonnellate di carico e verrà spinto da una coppia di booster e da quattro motori RS-25. Il prossimo incremento previsto per SLS, chiamato Block 1B, utilizzerà uno stadio superiore esplorativo più potente per missioni ancora più ambiziose e una capacità di 105 tonnellate. Il Block 2 vedrà la sostituzione dei booster con un modello a solido o a liquido più performanti per arrivare a 130 tonnellate di capacità di sollevamento. In ogni configurazione l'SLS utilizzerà lo stesso tipo di stadio principale e quattro motori RS-25.

Il programma SLS ha completato la revisione a luglio, in concomitanza con una revisione separata dello Standing Review Board, una commissione composta da esperti provenienti dalla NASA e dalle industrie che sono indipendenti al programma - che hanno controllato oltre 1.000 documenti su SLSe oltre 150 Gb di dati come parte del processo di valutazione complessiva tenutosi presso il Marshall Space Flight Center della NASA a Huntsville, in Alambama, dove l'SLS è gestito per l'agenzia.

Lo Standing Review Board ha controllato e valutato la preparazione del programma e confermato che gli sforzi tecnici sono in linea per completare lo sviluppo del sistema e di rispondere alle prestazioni richieste mantenendosi nei tempi e nei costi previsti.

Le parti principali che compongono l'SLS Block 1

Le parti principali che compongono l'SLS Block 1
Credit: NASA

Il programma ha poi informato ad ottobre dei risultati della revisione l'Agency Program Management Council, guidato dall'amministratore associato NASA Robert Lightfoot, come fase finale del processo di CDR.

Questa revisione è l'ultima delle quattro previste per esaminare le idee e i progetti. Il prossimo passo per il programma sarà la certificazione del progetto, che si terrà nel 2017 dopo che la costruzione, l'integrazione e i test saranno completati. La certificazione del progetto confronterà il prodotto finale con il progetto del razzo. L'ultima revisione, la Flight Readiness Review (FRR) avverrà nel 2018, appena prima della data del volo.

"Questo è il passo principale nella progettazione e preparazione di SLS," ha detto John Honeycutt, program manager di SLS. "Il nostro team ha lavorato duramente, e ora andiamo avanti con la costruzione di questo razzo. Abbiamo l'hardware qualificato, costruito i modelli strutturali di prova e facendo progressi reali."

Il CDR degli elementi individuali che compongono SLS, come lo stadio principale, i booster e i motori sono stati già completati con successo come parte di altri traguardi fondamentali. Sempre come parte del CDR, il programma comprendeva la decisione che lo stadio principale del razzo e il Launch Vehicle Stage Adaptor (LVSA) rimanessero di colore arancione, il colore naturale dell'isolamento che copre questi elementi, invece di essere dipinto di bianco. Lo stadio principale, alto oltre 60 metri e con un diametro di 8,4 metri, ospiterà l'ossigeno e l'idrogeno liquidi utilizzati come propellenti dei quattro motori RS-25.

Anche il veicolo spaziale integrato e i carichi utili sono vicini al completamento delle loro CDR. Le parti di ogni elemento per il volo sono attualmente in produzione. La NASA sta preparando un secondo test di qualificazione per i booster di SLS, mentre dei modelli strutturali per lo stadio principale e quello superiore del razzo sono quasi stati completati o attualmente in produzione. La NASA ha recentemente completato la sua prima serie di test di sviluppo dei motori RS-25.

Il primo volo di SLS, chiamato Exploration Mission-1 (EM-1) verrà eseguito nel 2018 e porterà una capsula Orion oltre l'orbita lunare e ritorno.
Future revisioni del programma si concentreranno sull'integrazione di SLS e alla preparazione al volo.

Per ulteriori informazioni su SLS, visitate: http://www.nasa.gov/sls 

Altre info su questo post:

Condividi e resta aggiornato!

Massimo Martini

Sono appassionato di astronomia e di astronautica fin da quella notte del luglio 1969 quando, a poco più di sei anni, vidi gli uomini mettere piede sulla Luna. La passione è cresciuta con gli anni e, sebbene non si sia trasformata in attività lavorativa, sono diventato un grande appassionato. Nel 1992, in pieno viaggio di Nozze, sono riuscito a trascinare persino mia moglie al Kennedy Space Center per vedere il lancio del primo italiano nello spazio. Dal 2000 ho realizzato e curo il sito Astronautica.us che, spero, possa essere sempre aggiornato e rigoroso nelle informazioni. Sono stato uno dei responsabili delle prime tre edizioni della convention  ‘Astronauticon’, che hanno visto anche la presenza di ospiti illustri del capo astronautico. La scelta del sito web è stata 'obbligata' visto il deserto di notizie in cui versava all’epoca l'astronautica nel Paese, il nostro, fra i primi al mondo in questo settore che considero vitale per l’umanità.

Sito web: www.astronautica.us
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Dicembre 2016
L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 1 Dicembre.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.