Martedì 28 Febbraio 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Inviare cianobatteri su Marte potrebbe diventare realtà con Mars One

Nonostante ormai ci appaia molto familiare, grazie alle immagini inviate a Terra dalle sonde e dai rover, Marte è un pianeta duro ed ostile per i futuri esploratori. Ora però, un team di studenti tedeschi, dell'University of Applied Science e della Technical University, entrambe di Darmstadt, è deciso a compiere il primo passo per la terraformazione, inviando cianobatteri sul Pianeta Rosso per generare ossigeno dall'anidride carbonica (circa il 96%).

"I cianobatteri vivono in condizioni sulla Terra dove non ti aspetteresti di trovare la vita. Sono presenti ovunque sul nostro pianeta!", ha spiegato il capogruppo Robert P. Schröder al sito astrowatch.net.

Il progetto ora sta partecipando alla competizione Mars One University Competition e può essere votato alla pagina cyanoKnights.bio.
Se vincerà, il "pacchetto regalo" verrà consegnato al Pianeta Rosso con un lander senza equipaggio nel 2018.

I cianobatteri produrranno ossigeno attraverso la fotosintesi riducendo l'anidride carbonica e potranno fornire cibo e vitamine importanti per una sana alimentazione, si legge nella descrizione del progetto.
La squadra sta testando la loro attività all'interno di fotobioreattori in quarantena, per diverse condizioni ambientali (pressione atmosferica, temperatura, radiazioni, ...) per definire la soluzione migliore per Marte.

Cyanobacteria Spirulina

"Le idee iniziali erano di natura tecnica ma erano troppo noiose per me. A scuola mi piaceva la biotecnologia. Quando ho sentito parlare di cianobatteri e di come possono sopravvivere in condizioni difficili sulla Terra, ho avuto un flashback che mi ha convinto del tutto", ha spiegato Schröder.

Ma il team assicura che si tratterebbe solo di un esperimento: i cianobatteri rimarrebbero confinati all'interno dei laboratori e distrutti a fine missione. "Non vogliamo fare del male a Marte", ha aggiunto Schröder che si è candidato anche come colono per la futura missione umana.

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Mission log

AstroAppuntamenti

Febbraio 2017
L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28

Dal nostro album di Flickr

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 26 Febbraio.

Sole e Luna

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.