Domenica 30 Agosto 2015
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Cibo fresco cresciuto nell'ambiente in microgravità dello spazio è ora ufficialmente per la prima volta sul menù degli astronauti NASA a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

La missione della NASA Kepler ha confermato il primo pianeta di dimensioni simili alla Terra in orbita nella zona abitabile di una stella di tipo G2, come il nostro Sole. La scoperta porta il numero totale dei mondi extrasolari confermati a 1.030.

Individuata la causa dell'incidente del Falco 9

Lunedì 20 luglio 2015, Elon Musk, fondatore e capo di SpaceX, ha parlato con i giornalisti ed ha indicato nel cedimento di un supporto all'interno del secondo stadio come la causa più probabile dell'incidente che ha visto l'esplosione in volo del razzo Falcon 9 della missione CRS-7, lo scorso 28 giugno.

La sonda giapponese Akatsuki è di nuovo in rotta verso Venere e nel mese di dicembre avrà la sua seconda occasione di entrare in orbita intorno al pianeta.

Un esperimento satellitare per studiare i raggi cosmici ed il vento solare, ideato dagli studenti, sta raccogliendo con successo i primi dati.

Esplosione nei cieli Florida, ieri 28 giugno, quando la capsula Dragon della SpaceX, diretta alla Stazione Spaziale Internazionale (ISS), è esplosa 128 secondi dopo il decollo.

La NASA sta iniziando a concretizzare i dettagli di una futura spedizione umana su Marte ed organizzerà un incontro il prossimo autunno per raccogliere idee e proposte. Lo scopo è quello di definire una possibile area di sbarco ad alto valore scientifico ma, allo stesso tempo, in grado di assicurare un atterraggio sicuro e risorse naturali sufficienti per consentire agli esploratori di vivere e lavorare sul Pianeta Rosso.

Si è conclusa la missione LightSail

Dopo aver trascorso 25 giorni nella bassa orbita terrestre, si è ufficialmente conclusa la missione LightSail della Planetary Society.

Lo spazioplano IXV a Parigi

Esposta al padiglione ESA dell' "Air Show" la navetta di costruzione italiana reduce dal volo di Febbraio.

La JAXA annuncia una missione su Phobos

L'Agenzia Spaziale Giapponese JAXA ha annunciato l'intenzione di inviare una sonda su Phobos, il maggiore e il più interno dei due satelliti naturali del Pianeta Rosso. L'obiettivo è quello di raccogliere dei campioni e riportarli a Terra per successive analisi.
Se la missione avrà successo, i giapponesi passeranno alla storia per essere stati i primi ad atterrare su una luna di Marte.

Newsletter

Immagine del giorno

Dal nostro album di Flickr

Mission log

AstroAppuntamenti

Agosto 2015
L M M G V S D
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31
Angolo degli astrofili

Meteo spaziale

Attività solare - Credit: SDO/HMI / spaceweather.com

Buchi coronali - Credit: SDO/AIA / spaceweather.com

SOHO LASCO C2 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

SOHO LASCO C3 - Credit ESA/NASA SOHO/LASCO

Aurora - emisfero nord - Credit: NOAA/Ovation

Aurora - emisfero sud - Credit: NOAA/Ovation

CURRENT MOON
Iscriviti alla nostra newsletter!
Ho letto e accetto:
la Privacy Policy
il Discaimer e le Condizioni di Utilizzo

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - BlogCatalog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.