Lunedì 23 Gennaio 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

Ai confini della Via Lattea

Quali sono e da dove vengono le stelle più lontane nella nostra galassia e quanta massa si nasconde nella sue propaggini più esterne, sottoforma di materia oscura? Leggi tutto

ESA: are we there yet? Un sabato giocando con Rosetta!

#RosettaAreWeThereYet - le nostre foto in concorso
#RosettaAreWeThereYet - le nostre foto in concorso Credit: Elisabetta Bonora & Marco Faccin

Mercoledì 9 luglio, l'ESA ha dato il via ad un concorso creativo per accompagnare la fase principale della missione Rosetta.

Dopo 10 anni nello spazio e 6 miliardi di chilometri percorsi, la sonda e il lander Philae stanno per raggiungere la loro destinazione finale, la cometa 67P/Churyumov–Gerasimenko.

Con viaggio così lungo alle spalle, sembra plausibile che il piccolo Philae, se fosse dotato di parola, chiederebbe alla mamma: “Rosetta, are we there yet?” (“Rosetta, siamo arrivati?”). E sicuramente, questa è anche la frase che più di una volta deve esser passata nelle menti del team di missione.

Ma adesso ci siamo e il 6 agosto la sonda si troverà a solo 100 chilometri dal suo target.

Per commemorare questo traguardo epocale, l'ESA ha invitato il pubblico a partecipare ad un concorso fotografico per celebrare i viaggi, gli arrivi ed i temi scientifici legati alla missione.

Il premio, per i primi due vincitori, uno scelto dal pubblico e uno dall'ESA stessa, sarà poter assistere all'atterraggio di Philae sulla cometa 67P, il prossimo novembre, direttamente dal centro operativo dell'Agenzia Spaziale Europea in Germania.

Per dar sfogo alla creatività, l'ESA ha messo a disposizione un modellino di Rosetta e Philae da stampare e costruire e un banner per dire dove noi stiamo andando, da includere nello scatto.

Il concorso è molto divertente e anche noi abbiamo deciso di partecipare, trasformando un soleggiato sabato di luglio sulla riviera ligure, in una giorno di gioco.

 

Avete mai trovato un messaggio in una bottiglia vicino alla riva o sulla sabbia?
A noi è capitato, lo scorso anno, vicino a Vado Ligure (SV).
E' una grande emozione seguita da almeno quattro domande: chissà da dove viene, chissà quanto tempo è stata in mare, chissà chi l'ha lanciata e perché.
Ebbene, queste potrebbero essere le domande che si farà la cometa quando vedrà arrivare Rosetta!

Il suo viaggio, in effetti, deve essere stato piuttosto simile a quello di una bottiglia in mare: qualcuno si è preso cura di lei, l'ha assemblata e le ha fatto iniziare un'avventura, sapendo che un giorno avrebbe raggiunto una destinazione, affrontando l'ignoto e diverse insidie ma vivendo al contempo un'esperienza unica.

ESA Rosetta: are we there yet? - Credit: Elisabetta Bonora e Marco FaccinPer cui era chiaro: il nostro modellino di Rosetta e il banner avrebbero dovuto vivere la loro storia e non solo accompagnarci in qualche scatto per un concorso.

Ma come mettere Rosetta dentro una bottiglia?
Ecco, questa è stata la sfida tecnica principale ma rimarrà un segreto professionale!

Naturalmente, come tutti gli esperimenti, anche il nostro ha richiesto diverse ore di collaudo il loco, sotto gli occhi incuriositi di altri bagnanti che a turno tentavano di indovinare cosa fosse quell'oggetto strano dentro la bottiglia.

 

Tra tutte, due sono le immagini che abbiamo deciso di far partecipare.

La prima è una foto di viaggio: una sorta di "selfie", un frame di un video ripreso con una Fujifilm FinePix XP100, al largo del Mar Ligure, di fronte alle coste di Vado Ligure (SV), in cui i raggi del Sole che penetrano l'acqua e il pulviscolo in sospensione potrebbero assomigliare a quello che vedrà Rosetta all'interno dell'atmosfera cometaria.

ESA Rosetta: are we there yet?

Credit: Elisabetta Bonora & Marco Faccin

La seconda foto è l'arrivo del viaggio, un'immagine ripresa con una Sony DSLR-A290: la nostra bottiglia che giunge finalmente a riva.

ESA Rosetta: are we there yet?

Credit: Elisabetta Bonora & Marco Faccin

Ma potevamo considerare questa la fine della storia? Assolutamente no.
Giungere a riva per una bottiglia, così come l'arrivo di Rosetta alla cometa 67P, è solo un'importante tappa ma la scienza e l'esplorazione continueranno con altre grandi missioni e Rosetta stessa, potrebbe beneficiare di altri sei mesi dopo la fine prevista per dicembre 2015.

La bottiglia, quindi, doveva tornare in mare.
Così, ora, il modellino di Rosetta sta continuando il suo viaggio verso un nuovo traguardo.

ESA Rosetta: are we there yet?

Credit: Elisabetta Bonora & Marco Faccin

All'interno della bottiglia, ovviamente, c'è anche il messaggio, il banner del concorso, ma per scoprire dove noi stiamo andando... dovrete trovare la bottiglia!

Tutti i lavori in gara potranno essere votati dal 6 al 21 agosto 2014 dal sito ESA e dalla pagina di facebook dedicata.

Condividi e resta aggiornato!

Elisabetta Bonora

Sono una image processor e science blogger appassionata di astronomia, spazio, fisica e tecnologia, affascinata fin da bambina dal passato e dal futuro.
Dal 2009 elaboro le immagini raw delle missioni spaziali insieme a Marco Faccin ed ho creato questo blog ad agosto 2012, in occasione dello sbarco del rover Curiosity su Marte.
Per lavoro mi occupo di digital advertising, web e video analytics presso Shiny (SV – Italia) ma passo la maggior parte del tempo libero su questo sito e tra i cataloghi delle foto scattate dalle sonde e dai rover inviati nel nostro Sistema Solare "per esplorare nuovi mondi, alla ricerca di nuove forme di vita, per arrivare là dove nessuno è mai giunto prima!" ...Ovviamente, è chiaro, sono una fan di Star Trek!

Sito web: https://twitter.com/EliBonora
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

1 commento

  • Link al commento Paolo Catello Fienga Mercoledì, 06 Agosto 2014 17:05 inviato da Paolo Catello Fienga

    Art, Imagination and Poetry. CONGRATULATIONS!

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

21-01-2017 Dawn

Cerere mostra un nuovo volto

Nuove misure condotte dall'osservatorio stratosferico SOFIA suggeriscono una composizione superficiale e una storia inaspettati pe...

Leggi tutto

18-01-2017 MSL - Curiosity

Curiosity trova fango (indurito) alla base del Monte Sharp

Le probabili crepe nel fango, chiamate "crepe disseccamento", fotografate da Curiosity durante gli ultimi sol potrebbero essere un...

Leggi tutto

17-01-2017 Ricreazioni Matematiche

Un formato digitale per immagini HDR

Che cosa sono le immagini "High Dinamic Range" e quale dovrebbe essere lo standard più giusto per rappresentarle? ...

Leggi tutto

16-01-2017 Spazio & Astronomia

I microbi potrebbero sopravvivere su Marte oggi

"In tutti gli ambienti terrestri vivono dei microrganismi tanto che risulta difficile credere che non ce ne siano là fuori su altr...

Leggi tutto

21-01-2017 Dawn

Cerere mostra un nuovo volto

Nuove misure condotte dall'osservatorio stratosferico SOFIA suggeriscono una composizione superficiale e una storia inaspettati pe...

18-01-2017 MSL - Curiosity

Curiosity trova fango (indurito) alla base del Monte Sharp

Le probabili crepe nel fango, chiamate "crepe disseccamento", fotografate da Curiosity durante gli ultimi sol potrebbero essere un...

17-01-2017 Ricreazioni Matematiche

Un formato digitale per immagini HDR

Che cosa sono le immagini "High Dinamic Range" e quale dovrebbe essere lo standard più giusto per rappresentarle? ...

16-01-2017 Spazio & Astronomia

I microbi potrebbero sopravvivere su Marte oggi

"In tutti gli ambienti terrestri vivono dei microrganismi tanto che risulta difficile credere che non ce ne siano là fuori su altr...

Flash News

15-01-2017 Spazio & Astronomia

Gaia conferma: la Via Lattea è barrata (ma non troppo)

 Usando anche i dati del satellite europeo, i ricercatori hanno trovato nuove evidenze dinamiche dell'esistenza di una barra ...

15-01-2017 Missioni Spaziali

La SpaceX torna a volare con successo

Ieri, alle 18:54 ora italiana, la SpaceX è tornata a volare dopo l'incidente durante un test pre-lancio del 1 settembre 2016. ...

Speciale missioni

02-01-2017 New Horizons

New Horizons: a metà strada tra due pietre miliari

Come ricorcato dal ricercatore Alan Stern in un post, il passaggio al nuovo anno ha scandito dei passaggi importanti per la missio...

28-12-2016 ExoMars 2018 (2020)

Confermata la missione ExoMars 2020

La costruzione del rover della missione ExoMars è stata recentemente confermata, in linea con il programma che fissava la nuova da...

Rubriche

26-12-2016 Ricreazioni Matematiche

La rappresentazione di numeri irrazionali tramite le frazioni continue

Le frazioni continue sono uno strumento potente per rappresentare i numeri irrazionali fornendo le loro migliori approssimazioni r...

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 22 Gennaio.

Mission log

Iscriviti alla nostra newsletter!

Aggregatore notizie RSS - BlogItalia - La directory italiana dei blog - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.