Lunedì 22 Maggio 2017
Accedi Registrati

Accedi al tuo account

Username
Password *
Ricordami

L'innominato ha una luna!

Nuove osservazioni mostrano che anche 2007 OR10, il terzo pianeta nano per dimensioni nella fascia di Kuiper, possiede un satellite. Leggi tutto

La ISS sfiorata un detrito spaziale

La Stazione spaziale fotografata dallo Shuttle (missione STS-132)
La Stazione spaziale fotografata dallo Shuttle (missione STS-132) NASA

Ieri allarme generale sulla Stazione Spaziale per un detrito che ha rischiato di colpirla. Pericolo scampato!

 Chi ha visto il film "Gravity" ricorderà le drammatiche scene in cui, a causa di una nuvola di detriti spaziali generati in una sorta di reazione a catena innescata da un satellite russo esploso, sia la ISS che la stazione spaziale cinese venivano precipitosamente abbandonati dai loro equipaggi e, in seguito, subivano gravi danni.

 Ebbene ieri, seppure in modo meno catastrofico, si è sfiorata questa possibilità perchè un frammento del satellite meteorologico sovietico Meteor-2, lanciato dal cosmodromo di Plesetsk nel 1979, ha incrociato l'orbita della ISS alle 14.01 ora italiana.  L'equipaggio è stato avvertito in anticipo (1,5 ore prima, pari alla durata di una intera orbita) ed ha avuto tutto il tempo per attivare la procedura di emergenza che in questi casi prevede il trasferimento nella navicella Soyuz, che è attaccata alla stazione orbitante.

"L'equipaggio della Stazione Spaziale Internazionale sta riprendendo il normale funzionamento dopo aver ottenuto un via libera dal Mission Control a seguito di un passaggio ravvicinato di un detrito spaziale questa mattina", ha dichiarato la NASA in un comunicato. "Tutti i sistemi della stazione funzionano normalmente e l'equipaggio è uscito dalla navicella Soyuz in cui hanno alloggiato durante il passaggio di detriti." L'equipaggio a bordo include cosmonauti russi Gennady Padalka e Mikhail Kornienko e l'astronauta americano Scott Kelly.

 "I dati sul possibile passaggio ravvicinato sono stati ricevuti troppo tardi e non erano sufficientemente precisi da permettere alla stazione di fare qualsiasi manovra evasiva", ha detto il portavoce della Nasa James Hartsfield AFP in una e-mail [in passato si sono già fatti cambiamenti orbitali di emergenza per evitare possibili collisioni]. "In questi casi, l'equipaggio può essere chiamato a mettere la stazione in una configurazione "safe" e passare nella Soyuz fino a quando il detrito è passato." Egli ha aggiunto che non c'è stato alcun impatto con ISS e tutti i sistemi hanno operato normalmente. Un altro portavoce Nasa ha detto in diretta televisiva che la manovra di ieri era qualcosa per cui l'equipaggio si allena regolarmente e l'ha paragonata ad un'esercitazione antincendio.

 Questa è la quarta volta nei 15 anni della stazione spaziale che gli astronauti si trasferiscono per breve tempo in una Soyuz per una emergenza. L'ultima volta, come si ricorderà, è successo recentemente a causa di una presunta fuga di ammoniaca e in quella occasione c'era a bordo la nostra Samantha Cristoforetti.


Per saperne di più:
https://blogs.nasa.gov/spacestation/2015/07/16/mission-control-gives-all-clear-of-debris-crew-resuming-normal-operations/
http://phys.org/news/2015-07-iss-astronauts-dodge-russian-space.html#jCp

Condividi e resta aggiornato!

Marco Di Lorenzo (DILO)

Sono laureato in Fisica e insegno questa materia nelle scuole superiori; in passato ho lavorato nel campo dei semiconduttori e dei sensori d'immagine. Appassionato di astronautica e astronomia fin da ragazzo, ho continuato a coltivare queste passioni sul web, elaborando e pubblicando numerose immagini insieme al collega Ken Kremer. E naturalmente amo la fantascienza e la fotografia!

Sito web: https://www.facebook.com/marco.lorenzo.58
Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Altri articoli di Marco Di Lorenzo (DILO)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

20-05-2017 Dawn

Cerere in Opposizione!

Non si tratta di uno schieramento politico, ma del pianeta nano illuminato frontalmente; l'insolita e suggestiva osservazione è st...

Leggi tutto

20-05-2017 Juno

Juno completa il PJ6

Se anche voi vi state chiedendo come procede l'esplorazione di Giove, un ultimo aggiornamento conferma che la sonda della NASA Jun...

Leggi tutto

19-05-2017 Spazio & Astronomia

"Stelle" tra le stelle: Saturno e Titano nella Via Lattea

Ultimamente gli impegni familiari mi hanno tenuta lontana dal cielo e dallo spazio ma oggi sono riuscita finalmente a ritagliare q...

Leggi tutto

13-05-2017 Missioni Spaziali

Compiuta la 200esima passeggiata spaziale sulla ISS

Gli astronauti NASA Peggy Whitson, Comandante di Spedizione 51, e Jack Fisher hanno indossato le loro tute spa...

Leggi tutto

20-05-2017 Dawn

Cerere in Opposizione!

Non si tratta di uno schieramento politico, ma del pianeta nano illuminato frontalmente; l'insolita e suggestiva osservazione è st...

20-05-2017 Juno

Juno completa il PJ6

Se anche voi vi state chiedendo come procede l'esplorazione di Giove, un ultimo aggiornamento conferma che la sonda della NASA Jun...

19-05-2017 Spazio & Astronomia

"Stelle" tra le stelle: Saturno e Titano nella Via Lattea

Ultimamente gli impegni familiari mi hanno tenuta lontana dal cielo e dallo spazio ma oggi sono riuscita finalmente a ritagliare q...

13-05-2017 Missioni Spaziali

Compiuta la 200esima passeggiata spaziale sulla ISS

Gli astronauti NASA Peggy Whitson, Comandante di Spedizione 51, e Jack Fisher hanno indossato le loro tute spa...

Flash News

25-04-2017 Spazio & Astronomia

2014 JO25: nuova animazione

Nuove osservazioni radar da Arecibo rafforzano la somiglianza con il nucleo di Chury.

21-04-2017 Missioni Spaziali

Spedizione 51 al completo

Con l'arrivo oggi del veterano cosmonauta russo Fyodor Yurchikhin e l'astronauta americano debuttante Jack Fischer&...

Speciale missioni

07-05-2017 Dawn

Dawn perde un'altra rotella...

La sonda non è impazzita, semplicemente è andata in avaria anche la terza "Reaction Wheel" sulle 4 installate; questo non ha imped...

02-05-2017 Cassini

Cassini e il "grande vuoto"

Ieri sera la sonda ha effettuato il suo secondo passaggio tra Saturno e gli anelli, mentre i dati relativi al primo attraversament...

Rubriche

04-05-2017 Approfondimenti

Incontri ravvicinati con i NEO: analisi statistica (parte 2)

Fino a che punto le distanze e i tempi degli incontri con NEO sono distribuiti a caso?

29-04-2017 Approfondimenti

Incontri ravvicinati con i NEO: analisi statistica (parte 1)

Quali sono le proprietà degli asteroidi che ogni giorno passano nelle nostre vicinanze e quali le falle nel sistema di rilevamento...

Newsletter

I nostri articoli sono anche su Coelum Astronomia!

GRATIS E DIGITALE: leggilo ora!

Immagine del giorno

Meteo spaziale

  • NEO News
    NEO News

    Notizie e aggiornamenti sugli incontri ravvicinati con oggetti potenzialmente pericolosi e sulla loro catalogazione. Aggiornato al 21 Maggio.

Mission log

Iscriviti alla nostra newsletter!

Aggregatore notizie RSS - - Paperblog : le migliori informazioni in diretta dai blog - Segnala a Zazoom - Blog Directory - intopic.it

[IT] Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per migliorare i servizi e l'esperienza dei lettori. Per saperne di più o negare il consenso prendete visione dell'Informativa Estesa.
Chiudendo questo banner cliccando su 'Accetto' ed in qualunque altro modo, o proseguendo la navigazione su questo sito web, acconsentite al loro uso.
[EN] This site uses technical and third-party cookies, in order to improve services and experiences of our readers. If you want to know more or deny cookies exchange, please view "Cookie Information".
Closing this banner clicking on 'Agree' and in any other way, or continuing to browse this website, you consent with the cookies usage.